V per vendetta (2005)

1409_big

In una Gran Bretagna futuristica e distopica, governata da un regime oppressivo affine al romanzo di Orwell 1984, capeggiato dall’Alto Cancelliere Adam Sutler, si erge solitario un misterioso individuo, V, con il volto sempre coperto dalla maschera di Guy Fawkes.

Dal romanzo grafico di Alan Moore, abilmente illustrato da David Lloyd, sbarca sul grande schermo ”V per Vendetta” , capolavoro cinematografico dei fratelli Wachowski e di James McTeigue. Suspance, sentimenti, lacrime, vendetta! Elementi irrinunciabili per la storia del vendicatore V e della bella Evey Hammond, soli contro il regime totalitario dell’ Alto Cancelliere Sutler.

La vicenda vedrà i due protagonisti in continua lotta per superare la sopraffazione del dispotico Sutler, che tiene a bada l’opinione pubblica, e i mass media con una spietata polizia segreta: il risultato finale è la perdita totale delle facoltà individuali e la completa sottomissione da parte del popolo.

La maschera di V è la chiave di lettura dell’intera pellicola cinematografica. Guy Fawkes, cospiratore britannico, nel 1605 aveva tentato di far saltare in aria il parlamento inglese. Il personaggio si rivelerà allo spettatore gradualmente, dai racconti che fa per motivare le sue azioni alla giovane Evey,  come un uomo-cavia miracolosamente sopravvissuto a terrificanti esperimenti biologici condotti nei campi di concentramento prima della guerra civile (che gli hanno conferito forza e agilità fuori dal comune), rimanendo però con il corpo orribilmente ustionato in seguito ad un incendio, apparentemente da lui organizzato per evadere.

V comincia così, motivato dal suo passato turbolento e con l’aiuto di Evey, ad eliminare pian piano il ”marcio” della società, fino all’azione finale, la più clamorosa: la distruzione del Parlamento. Ed è grazie all’abilità dei due fratelli Wachowski e di McTeigue che lo spettatore segue le azioni del ”vendicatore” con il fiato sospeso, soffrendo con Evey, per il suo amore nei confronti di un uomo che vive per liberare la nazione e  combattendo con quest’ultimo fino alla fine.

Capolavoro letterario e cinematografico, ”V per Vendetta” in breve tempo si impone come capolavoro in tutte le sale  diventando tutto’oggi una pellicola irrinunciabile.

Il trailer

3 Commenti a “V per vendetta (2005)”

  1. 1900 scrive:

    Bravissima, dolce Carlotta.

  2. Bobby scrive:

    Wow I must confess you make some very trncahnet points.

Scrivi un commento

Powered by WordPress | Web Concept by: Webplease